Produzione e Scambi

Venerdì 2 dicembre 2022
Background

PRODUZIONE E SCAMBI

MANIFESTAZIONI

20/03/2022

Notiziario 2022/06

FABBRICHE APERTE® 2022 Tra visite virtuali e incontri in streaming i ragazzi entrano nelle aziende savonesi e scoprono produzioni e professionalità
Ed eccoci alla quindicesima edizione di Fabbriche Aperte®.
Un traguardo importante che testimonia la forza di un’iniziativa che non si è fermata neppure durante il periodo Covid-19 e che, al contrario, è ulteriormente cresciuta come punto di riferimento importante per le scuole.

Anche quest’anno, oltre 1200 studenti potranno partecipare al progetto prendendo parte a visite virtuali a reparti produttivi, e ad alcuni momenti di dialogo interattivo e dinamico con i rappresentanti di 25 aziende.
Sarà un’occasione di orientamento preziosa, per capire le professioni che sono e saranno sempre più richieste dal mondo del lavoro.
Un valore riconosciuto dagli insegnanti che, di anno in anno, attivano le loro classi e per i quali, per questa edizione, l’Unione Industriali di Savona organizza un momento di informazione e formazione ad hoc sul mercato del lavoro del prossimo futuro, nonché sulla sinergia che la realtà della scuola e quella d’impresa devono attivare per un maggiore sviluppo economico e sociale del Paese.

Il progetto, nato per volontà dell’Unione Industriali di Savona, si è sviluppato negli anni con il sostegno della Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona, il contributo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e il supporto della Regione Liguria, nell’ambito del progetto di orientamento “#Progettiamocilfuturo - fase 2” e della specifica azione “Ragazzi in Azienda” finanziata dal FSE e realizzata da ALFA-Agenzia ligure per gli studenti e l'orientamento.

Dichiarazione REGIONE LIGURIA
"La quindicesima edizione di Fabbriche Aperte certifica un'esperienza consolidata che Regione Liguria sostiene con convinzione. La continuità di questo progetto, che stimola negli studenti delle scuole medie l'importanza del sapere tecnico, del sapere professionale e delle professioni che il territorio può offrire, è fondamentale e sta dando i suoi frutti. Un esempio arriva dall'istituto tecnico Ferraris Pancaldo di Savona che quest'anno ha ottenuto il miglior risultato di iscritti degli ultimi vent'anni con un aumento del 20% rispetto allo scorso anno. Occorre dunque che il progetto vada avanti per consolidare un trend incoraggiante che sottolinea come la formazione tecnica non sia formazione di serie B. Come Regione ne siamo convinti e anche quest'anno con Orientamenti 2022 lavoriamo in questa direzione. Il tema di questa edizione è il Care, prendersi cura delle proprie competenze e di quelle degli altri. Fabbriche Aperte è pienamente in linea con questo principio e per questo motivo ringrazio Unione Industriali di Savona, la Camera di Commercio e le Aziende che partecipano all'iniziativa per aver dimostrato ancora una volta di credere nel futuro, nell'importanza di creare connessioni utili a formare le nuove generazioni" dichiara l'assessore alla Formazione di Regione Liguria Ilaria Cavo.

Dichiarazione Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia - La Spezia - Savona
“Avvicinare i giovani alle aziende della provincia di Savona, permettere ai ragazzi e alle ragazze delle scuole di avere un contatto diretto e ravvicinato con il mondo dell’impresa e del lavoro: è questo lo spirito di Fabbriche Aperte®, un progetto meritevole, uno sforzo congiunto che consente di offrire alle generazioni del futuro di scoprire un mondo, fatto di eccellenze e di opportunità, spesso trascurato o poco conosciuto. E’ una iniziativa importante, una best practice che funziona e che potrebbe essere presa come modello anche in altri territori e, perché no, a livello nazionale. Il dialogo e la conoscenza reciproca tra mondo del lavoro e giovani sono aspetti fondamentali, da tutelare e valorizzare: per i giovani, per le imprese e per tutto il territorio”. Dichiara Enrico Lupi, presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria.


Dichiarazione Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale
“E’ con piacere che rinnovo l’apprezzamento della Autorità di Sistema Portuale al progetto Fabbriche Aperte®, che in questi quindici anni di attività è riuscito, rinnovandosi costantemente, a coinvolgere migliaia di giovani di tutta la Provincia.
Considero necessario e lodevole un progetto come Fabbriche Aperte® che ha lo scopo di orientare gli studenti verso un percorso scolastico tecnico-scientifico avvicinandoli al mondo del lavoro e offrendo loro l’opportunità di conoscere alcune delle più importanti realtà produttive della Provincia.
Le ragazze e i ragazzi, anche nei momenti dell’emergenza sanitaria ma collegandosi da remoto, hanno potuto vedere le attività portuali, nuovamente in crescita dopo un difficile 2020, e sviluppare un contatto diretto con il settore produttivo della blue economy, che costituisce per la nostra regione un asset industriale strategico e un importante polmone occupazionale.”
Questo il commento del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Paolo Emilio Signorini.


Dichiarazione Unione Industriali di Savona
“Il quindicesimo anniversario della nascita di Fabbriche Aperte®, progetto creato, voluto e promosso dall’Unione Industriali di Savona, è un traguardo molto importante: la nostra associazione ha sempre creduto fortemente in questa iniziativa che nel tempo, grazie alla collaborazione di istituzioni, enti e aziende del territorio, è cresciuto sempre di più, ottenendo grandi risultati e riconoscimenti. L’obiettivo è il medesimo, dal primo giorno: far conoscere agli studenti le opportunità offerte dalle imprese della provincia di Savona, far scoprire le nostre eccellenze alle nuove generazioni affinché possano scegliere in maniera consapevole il proprio futuro scolastico e lavorativo. Un passaggio fondamentale non solo per l’economia del territorio e per l’aspetto occupazionale, ma anche e soprattutto per l’avvenire dei ragazzi. Nemmeno la pandemia e le sue conseguenze sono riuscite a fermare Fabbriche Aperte®, che negli ultimi due anni si è dovuto riadattare agli incontri virtuali e in remoto: oggi possiamo guardare alle prossime edizioni con una buona dose ottimismo e con la speranza che già dal 2023 si possa tornare alla normalità”. Dichiara Angelo Berlangieri – Presidente dell’Unione Industriali di Savona

Oggi Fabbriche Aperte® si propone a insegnanti e studenti, portando le aziende direttamente in classe, grazie ad eventi streaming, che sfruttano le tecnologie e le competenze acquisite dalle scuole dopo mesi di DAD. I ragazzi potranno così conoscere i reparti di produzione, laboratori, magazzini, uffici, alla scoperta di processi, competenze, professionalità, innovazione ed eccellenze. Le 25 aziende savonesi racconteranno i loro stabilimenti, all’interno di un vero e proprio format televisivo in diretta, nell’ambito del quale, ci sarà spazio per domande e interventi dei diversi soggetti coinvolti.

Gli studenti, con il format originale di Fabbriche Aperte®, ideato e sviluppato da Noisiamofuturo®, saranno come sempre coinvolti anche in sessioni gioco, interviste e videoriprese e, ovviamente, nelle premiazioni finali, con l’obiettivo di far comprendere le esigenze del mercato del lavoro e il ruolo di nuovi professionisti che serviranno per sviluppo sostenibile e sfide globali.

Al fianco degli studenti, come tutor, ci saranno i ragazzi dell’Associazione Giovani per la Scienza e i membri del Consolato Provinciale di Savona della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro.

La formula ha portato quest’anno quasi 1.200 ragazzi, 57 classi, e 17 Istituti Comprensivi del Savonese, a preparare la visita virtuale presso 25 aziende del territorio, scoprendo produzioni ed eccellenze di ricerca, abbinando l’acquisizione di conoscenza e informazioni a gioco e competizione.

Ecco i 17 Istituti comprensivi del territorio partecipanti:
Albenga I, Albenga II, Albisola, Cairo Montenotte, Finale Ligure, Loano Boissano, Millesimo, Pietra Ligure, Quiliano, Savona I, Savona II, Savona III, Savona IV, Spotorno, Vado Ligure, Val Varatella e Varazze-Celle.

Le 25 Aziende coinvolte nel progetto sono:
A.D.R - Aziende Dolciarie Riunite S.p.A., ALSTOM, Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale – Rada di Savona e Rada di Vado Ligure, Bitron S.p.A., Cabur S.p.A., Continental Brakes Italy S.r.l., Ente Sistema Edilizia, ESI S.p.A., Esso Italiana S.r.l., ICOSE S.p.A., Infineum S.r.l., La Filippa S.r.l., Loano Due Village, Noberasco S.p.A., Piaggio Aero Idustries S.p.A., Reefer Terminal S.p.A., Semar Electric S.r.l., Tirreno Power S.p.A., TPL Linea S.r.l., Trenitalia S.p.A., Trench Italia S.r.l., Vado Gateway S.p.A., Verallia Italia S.p.A., Vetreria Etrusca S.p.A

Servizi, fotografie, filmati e approfondimenti sul nostro sito Svolta.net
Corsi dell'Area
5, 12, 15 e 20 dicembre 2022 AREA COMMERCIALE E MARKETING Upgrade per le vendite: la negoziazione commerciale complessa. Formazione a distanza "live"
5 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO La norma UNI/TS 11325-12. Messa in servizio ed utilizzazione delle attrezzature e degli insiemi a pressione. Verifiche periodiche delle attrezzature e degli insiemi a pressione. Corso di aggiornamento per RSPP, ASPP, Dirigenti e Formatori Area 2. Formazione a distanza "live"
6 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO Lavoratori addetti alla prevenzione incendi. Aggiornamento delle abilità. D.M.10.03.1998 - Art.37, comma 9 del D.Lgs. 81/2008. Rischio medio (5 ore).
7 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO Le norme CEI 11-27:2021 e CEI EN 50110-1:2014. Novità introdotte dalla 5ª edizione della CEI 11-27:2021. Aggiornamento obbligatorio quinquennale per addetti PES − PAV − PEI. Formazione a distanza "live"
7 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO La valutazione del rischio degli agenti tossici verso il ciclo riproduttivo (reprotossici). Corso di aggiornamento per RSPP,ASPP, Dirigenti e Formatori area 2. Formazione a distanza "live"
12 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO Elementi di integrazione tra sistemi di gestione ambientale e sistemi di gestione di salute e sicurezza sul lavoro. Corso di aggiornamento per RSPP, Dirigenti, Coordinatori e Formatori area 3. Formazione a distanza "live"
13 dicembre 2022 AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Il ruolo del Cerimoniere in un Ente locale territoriale ed in una Istituzione privata. I punti fermi nel complesso mondo del Protocollo e dei Regolamenti locali. Corso di 2° livello. Formazione a distanza "Live"
14 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO Il fascicolo amianto, ovvero l’adozione di procedure, metodologie, comportamenti e documentazioni per il governo della presenza di amianto. Corso di aggiornamento per RSPP,ASPP, Dirigenti, Preposti e Formatori area 2. Formazione a distanza "live"
15 dicembre 2022 AREA AMBIENTE Il binomio Economia e Ambiente – Economia circolare – tutela dell’ambiente nella Costituzione. Formazione a distanza "live"
16 dicembre 2022 AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di approfondimento per messi notificatori e messi comunali: gli aspetti più peculiari delle notifiche (stranieri, iscritti AIRE, defunti, etc.). Formazione a distanza "Live"
16 dicembre 2022 AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO Il Lavoro come è fatto è diverso dal lavoro come immaginato: paradigmi e contraddizioni in materia di salute e sicurezza. Corso di aggiornamento per RSPP, Dirigenti, Preposti e Formatori area 3. Formazione a distanza "live"
Quaderni dell'Area
24/03/2009 FORMAZIONE PROFESSIONALE Partecipazione ai corsi organizzati dalla Società di servizi dell'Unione Industriali di Savona, Centroservizi S.r.l., grazie al finanziamento di FONDIMPRESA
15/11/2005 AREA TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE Progetto In.Tech - L'uso evoluto delle tecnologie informatiche in azienda e nelle organizzazioni pubbliche
09/09/2004 SERVIZI DELL`UNIONE Bilanci, controllo e rating:l’impatto di Basilea 2 per le imprese della provincia di Savona