« indietroavanti »

UISV


  
    Sommario

  LAVORO E PREVIDENZA
  
19/02/2002

CONTRATTO A TERMINE


La nuova disciplina dei contratti a termine


Premessa

La monografia vuole essere un vademecum per le aziende sulla nuova disciplina dei contratti a tempo determinato contenuta nel Decreto Legislativo 6 settembre 2001, n. 368, recante "Attuazione della direttiva 1999/70/CE relativo all'accordo quadro sul lavoro a tempo determinato concluso dall'Unice, dal Ceep e dal Ces", e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 9 ottobre 2001.

La nuova normativa, entrata in vigore il 24 ottobre 2001, abroga la precedente, sostituendola con una disciplina composita che ridefinisce la tipologia del contratto di lavoro a termine, trasformando in una "regola" quella che è stata finora una "eccezione".

Il vecchio impianto giuridico era infatti così costruito: il lavoro a tempo determinato è vietato (la regola), tranne che in alcuni casi tassativi indicati dalla legge o dai contratti collettivi (le eccezioni).

Oggi, invece, il datore di lavoro può assumere dipendenti con contratti a scadenza prefissata a fronte di "ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo, sostitutivo".

I due tipi di contratto di lavoro - a tempo indeterminato e a tempo determinato - avranno, d'ora in poi, parità di "status giuridico" nel rispetto di un preciso catalogo di garanzie.

La nuova disciplina stabilisce in particolare i principi generali ed i requisiti minimi per la stipulazione di contratti a termine, semplificando e razionalizzando il quadro normativo e ponendo così la legislazione italiana al livello di quella esistente in altri paesi europei.



  Presupposti - Apposizione del termine

  Divieti

  Proroga del contratto

  Scadenza del termine e sanzioni - Successione dei contratti

  Principio di non discriminazione

  Formazione e informazione

  Criteri di computo

  Esclusioni

  Discipline specifiche - Dirigenti

  Limiti quantitativi

  Diritto di precedenza

  Abrogazioni e disciplina transitoria





Elenco Allegati alla Notizia
Decreto Legislativo n. 368/2001
Nota illustrativa di Confindustria
Lavoro a tempo parziale - Tabella di raffronto disciplina previgente e nuova normativa





 


Esponi i tuoi dubbi all' autore


Spedisci l' articolo a un amico