« indietroavanti »

UISV







  
    

  PRODUZIONE E SCAMBI
  
09/12/2017




La manutenzione di macchine ed impianti in sicurezza nelle aziende e nei cantieri esterni: aspetti tecnici, giuridici ed organizzativi. Convegno di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti, Coordinatori sicurezza e Formatori Area 1
QUOTAZIONE AGEVOLATA

Obiettivi
In tutte le aziende gli impianti e le macchine richiedono una gestione e manutenzione che ne garantisca l’utilizzo ottimale poiché il loro impiego incide notevolmente sui costi di prodotto. Tuttavia, tenuto conto dell’elevata percentuale d’ incidenti che si verificano durante queste tipologie di attività, si è riscontrato che non c’è una apprezzabile diffusione di metodologie per quanto attiene agli interventi di manutenzione effettuati in sicurezza. Metodologie che, pur tenendo in giusta considerazione ogni aspetto tecnico, non trascurino l’influenza delle resistenze comportamentali, a volte inconsce, legate all’esperienza e al vissuto di ogni singolo manutentore.

Finalità
Il convegno intende, alla luce delle normative e dei disposti di legge in materia, fornire ai partecipanti le competenze tecniche, organizzative e specialistiche, perché gli interventi di manutenzione e/o messa a punto di macchine e/o impianti possano essere realizzati attraverso un approccio proattivo alla prevenzione finalizzato ad identificare le criticità che possono verificarsi durante l’intervento e alla costruzione di coerenti procedure aziendali che tengano conto, non solo della migliore tecnica, ma anche dei comportamenti dell’operatore della manutenzione e delle necessarie correlate azioni formative e informative.

Il convegno riconosce, ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, credito formativo valevole come aggiornamento per RSPP, ASPP, Dirigenti, Preposti, Coordinatori sicurezza e Formatori Area 1.

Destinatari: Datori di lavoro, RSPP, ASPP, Dirigenti e Preposti sicurezza, formatori Area 1 Responsabili di Manutenzione, capi cantiere

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 6 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012. Il corso comporta anche il riconoscimento di n. 7 CFP validi per l’aggiornamento della competenza professionale degli Architetti (DPR 137/2012).




Programma


Concetti base:
  • Manutenzione interna ed esterna – l’attenzione della giurisprudenziale e normativa
  • Manutenzione in appalto all’esterno: disposizioni di legge rilevanti e le problematiche applicative sul campo
  • Interferenze, il rischio interno negli appalti a regia
  • Il ruolo dei dirigenti e dei preposti nella valutazione del rischio e nella redazione/aggiornamento delle procedure aziendali e nella gestione della sicurezza vs. i lavoratori – un processo condiviso
  • RSPP e il processo di redazione delle procedure: esperto, facilitatore, finalizzatore, ma non creatore delle regole
  • Impariamo a leggere e riconoscere il rischio
  • L’importanza del coinvolgimento manutentore-operatore macchina.
  • La iper-valutazione dell’esperienza; “a me non succede”
  • La forma mentis e la percezione del rischio
  • Concetto di Inerzia psicologica di Henrik Altshuller
  • Tipologie classiche di guasto e famiglie di rischio
  • Concetto di “guasto impianto e rischio connesso”
  • Il diagramma a vasca di bagno
  • Dalla diagnosi del guasto alla terapia di intervento
  • La mappa dei guasti ricorrenti ed interventi manutentivi
  • Concetto di “Vis” (vissuto impianto -in sicurezza)

Strumenti e metodologie di supporto.
  • Le tappe per la corretta prevenzione negli interventi di manutenzione
  • Definizione degli standard di intervento sicuro “SIS”
  • Utilizzo dei Safety Tools, del Pert, Fmea e dei metodi di supporto (5 W e 5W & H)
  • Concetto di “interferenza” nell’ipotesi di interventi plurimi
  • Pulizia ispettiva e controllo tipologie di guasto nelle logiche TPM
  • Diagnosi del guasto e mappatura del rischio potenziale di infortunio “MRS”
  • La manutenzione e nuovi orientamenti “Industry 4.0”
  • Le tecnologie abilitanti di supporto; robot collaborativi, realtà aumentata, droni, ecc.
  • Come promuovere un atteggiamento proattivo verso la prevenzione.
  • Il diario prevenzionale e la sua applicazione nell’area della manutenzione
  • Esempi vari applicati nel settore navale

Valutazione finale dell'apprendimento


Date, orario e sede
26 gennaio 2018 - Orario: 9.00-13.00 / 14.00-18.00
Unione Industriali Savona - Via Gramsci, 10 - Savona


Docenti:
Dott. Mario GIBERTONI - Consulente aziendale per la salute e sicurezza sul lavoro, ha maturato le competenze di base in aziende multinazionali (Fiat Iveco, Fiat Teksid, Beretta Armi). Laureato in economia e forte di una rilevante esperienza aziendale, ha deciso nel 1983 di entrare nel mondo della Consulenza Direzionale. Si è quindi specializzato in Toyota Production System in Giappone, presso il prestigioso JUSE (Union of Japanese Scientists and Engineers) e in America attraverso l’Asq (American Society for Quality). È docente universitario, autore di libri specialistici, referente scientifico e docente in organizzazione e operations presso la Business School del Sole 24 Ore e Presidente del Gruppo Studio Base, Management Consulting Company, da lui fondato nel 1983.
Dott. Alessandro BERTA - Direttore Unione Industriali di Savona


Quota di partecipazione
Euro 70,00 + IVA (22%)

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
  • bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. - Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA - Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 - Savona - ABI 06175 - CAB 10607 - CIN: S - IBAN: IT97S0617510607000000534680 - BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell'art.3 della L.n.136/2010

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante


Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari - Unione Industriali Savona - Area Economia d'Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it



 


Esponi i tuoi dubbi all' autore


Spedisci l' articolo a un amico