indietroavanti

UISV


  
    Sommario

  LAVORO E PREVIDENZA
  
19/02/2002

CONTRATTO A TERMINE


Criteri di computo


Ai fini dell'applicazione dei diritti sindacali secondo le norme contenute nella legge n. 300/1970 (Statuto dei lavoratori) i lavoratori con contratto a tempo determinato sono computabili solo qualora il contratto abbia una durata superiore a 9 mesi (art. 8).








 


Esponi i tuoi dubbi all' autore


Spedisci l' articolo a un amico