indietroavanti

UISV


  
    Sommario

  LAVORO E PREVIDENZA
  
19/02/2002

CONTRATTO A TERMINE


Principio di non discriminazione


I lavoratori con contratto a tempo determinato hanno diritto agli stessi trattamenti economici e normativi riservati ai lavoratori a tempo indeterminato inquadrati nello stesso livello classificatorio ed in proporzione al periodo lavorativo prestato, sempre che tale trattamento non sia obiettivamente incompatibile con la natura del contratto a termine (art. 6).








 


Esponi i tuoi dubbi all' autore


Spedisci l' articolo a un amico